PRESENTATO IL RITIRO ESTIVO DELLA PRIMA SQUADRA, A PIANCAVALLO DAL 25 LUGLIO AL 5 AGOSTO

La Prima squadra del Pordenone Calcio svolgerà il ritiro estivo in vista della nuova stagione di serie D a Piancavallo, il centro montano di riferimento della Destra Tagliamento. La formazione neroverde lavorerà in quota dal 25 luglio al 5 agosto. La nuova iniziativa è il risultato di una convenzione annuale tra il Pordenone e il Consorzio Piancavallo Dolomiti Friulane, con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia e Turismo Fvg, la collaborazione della Cooperativa Piancavallo 1265. Questa mattina l’intesa è stata presentata ufficialmente nella sede pordenonese della Regione, in piazza Ospedale Vecchio. Tra i partecipanti all’incontro c’erano l’assessore regionale a Sport e Cultura Elio De Anna, il direttore di Turismo Fvg Edi Sommariva e il direttore del Consorzio Piancavallo Dolomiti Friulane Giuseppe Damiani.

«Dopo due anni di ritiro nel nostro centro “Bruno De Marchi”, nel programmare l’annata 2012/2013 con il presidente Mauro Lovisa e il presidente onorario Giampaolo Zuzzi cercavamo una location fuori da Pordenone per creare il giusto “clima squadra”», ha spiegato le origini dell’importante novità il direttore generale neroverde, Giancarlo Migliorini, presente all’incontro con il citato presidente Lovisa e parte dello staff tecnico. Il primo pensiero è stato rivolto così a Piancavallo: «Rispondeva bene ai nostri criteri: è il centro turistico più vicino a noi e offre strutture sportive all’avanguardia per svolgere un ottimo e completo lavoro». L’idea ha ottenuto un alto gradimento, sia interno alla società che esterno. «Abbiamo riscontrato da subito – ha sottolineato Migliorini – grande entusiasmo in tutte le componenti, e le ringraziamo, che operano nella località turistica. Anche nel nostro ambiente la scelta è stata molto gradita. Cercheremo di estenderla anche al Settore giovanile». Il Pordenone si proporrà dunque come veicolo turistico: «Cercheremo – ha affermato il direttore generale – di dare il nostro contributo portando giovani, famiglie e tifosi a seguire la squadra nel periodo degli allenamenti». Il presidente Lovisa ha rimarcato l’importanza di dare continuità a questa collaborazione: «Ci teniamo particolarmente a legarci nel tempo sempre di più con il nostro territorio. In futuro coinvolgeremo anche i giovani del vivaio». Un concetto ripreso anche dall’assessore regionale De Anna, che ha sostenuto l’idea, condivisa da Pordenone, Consorzio e Turismo Fvg, di realizzare nei prossimi anni dei camp estivi per ragazzi. Piancavallo potrebbe dunque diventare sede nel 2013 del Pienne Junior Camp, iniziativa organizzata dal Sistema Calcio Giovani Pordenone, di cui il club neroverde è società capofila. Pienne Camp che nelle due settimane di quest’edizione ha registrato la partecipazione da record di quasi 300 iscritti.

Tornando alla Prima squadra, guidata dal riconfermato tecnico Giovanni Soncin, si radunerà al centro “De Marchi” venerdì 20 luglio. Sino a martedì 24 i giocatori si sottoporranno ai test medici e atletici di rito, prima del trasferimento a Piancavallo mercoledì 25. In quota, sino a domenica 5 agosto, il gruppo, integrato da alcuni promettenti ragazzi della Juniores, effettuerà doppie sedute di allenamento, dividendosi tra il locale campo di calcio e il moderno palazzetto dello sport. Palazzetto che potrà ospitare l’attività in caso di maltempo e dove sarà allestita la sala macchine. Da definire nell’arco delle due settimane, durante le quali la squadra alloggerà all’hotel Regina, alcune amichevoli.