TRIS NEROVERDE NEL DERBY, PORDENONE A -1 DALLA VETTA

Tamai-Pordenone 0-3

GOL: pt 13′ Mateos, 23′ Zubin (rig.); st 40′ Zubin.
TAMAI: Peressini, Rigutto, Corazza, Colombera, Hagan (st 11′ Petris), Perissinotto, Furlanetto (st 38′ Bolzon), Ursella, Motta, Zambon, Furlan Federico. A disp.: Sforzin, Scappin, Furlan Davide, Ortolan, Dal Mas, Kryeziu, Sellan. All. De Agostini.
PORDENONE: Capra, Fornasier (st 13′ Pavan), Pramparo, Mattielig, Niccolini, Nichele, Dionisi, Buratto, Zubin (st 41′ Casella), Mateos, Maccan (st 28′ Oliveira). A disp.: Careri, Chimento, Frison, Nastri, Bearzotti, Florean. All. Parlato.
ARBITRO: Marchese di Cosenza. Assistenti: Zanni di Rovere e Zappella di Bergamo.
NOTE: ammoniti Mattielig, Niccolini, Ursella e Fornasier. Angoli 3-6. Un migliaio di spettatori circa. Campo in buone condizioni. Recupero: pt 3′, st 4′.PRIMA FRAZIONE

Derby in anticipo al Comunale di Tamai. Mister Parlato opera tre cambi rispetto al successo sul Trissino: spazio dal 1′ a Fornasier, Nichele e Dionisi. Indisponibili Zanardo, Ruopolo e Migliorini, oltre a Stocco. Gioca oggi anche il Marano, impegnato a Belluno.

12′ primo sussulto del match. Cross dalla sinistra di Pramparo, colpo di testa di Maccan dal secondo palo: Peressini para.

13′ VANTAGGIO NEROVERDE! Mattielig affonda sulla destra, servizio al centro deviato da Peressini. La recupera Maccan che serve dietro per Mateos: destro potente e palla in rete. Tamai-Pordenone 0-1, GOL!!!

23′ rigore per il Pordenone. Combinazione fra Zubin e Buratto, che è sgambettato alle spalle da Rigutto. L’arbitro indica il dischetto.

24′ RADDOPPIO NEROVERDE! Implacabile bomber Zubin dagli undici metri. 23. centro in campionato per il capitano. Tamai-Pordenone 0-2, GOL!!! 

28′ sinistro da dentro l’area di Motta, palla alta.

45′ tre minuti di recupero.

48′ squadre al riposo con il Pordenone meritatamente in vantaggio 2-0. A segno Mateos e Zubin su rigore.

SECONDA FRAZIONE

1′ occasione per Furlan, che scappa in contropiede e conclude a lato.

10′ conclusione di Mateos fuori di poco, dopo un perfetto scarico di Maccan.

14′ primo cambio per il Pordenone: esce Fornasier, entra Pavan.

18′ punizione potente di Furlan, respinge a terra Capra.

28′ secondo cambio per il Pordenone: esce Maccan, entra Oliveira.

29′ l’ex Petris calcia alto da dentro l’area.

32′ contropiede neroverde. Buratto suggerisce per Pavan, che calcia di potenza dal limite: gran parata di Peressini. L’estremo di casa devia in corner.

36′ cross di Dionisi, colpo di testa a lato di Zubin.

40′ TRIS NEROVERDE! Cross al bacio di Buratto per Zubin che insacca di testa da centro area. 24. centro in campionato per il capitano. Tamai-Pordenone 0-3, GOL!!!

41′ Zubin, autore di una doppietta, esce zoppicante dopo il gol. Da valutare l’entità dell’infortunio.

45′ 4 minuti di recupero.

49′ triplice fischio a Tamai. Il Pordenone vince 3-0 il derby con doppietta di Zubin e gol di Mateos. Apprensione per l’infortunio occorso al bomber. Il Marano frena a Belluno (1-1) e la vetta si avvicina: -1.

ALTRE GARE

Belluno-Marano 1-1

Este-San Paolo 1-2