PORDENONE CORSARO IN TRENTINO, BURATTO & MATEOS IN GOL

Fersina Perginese-Pordenone 1-2

GOL: st 13′ Buratto, 25′ Mateos, 38′ Tessaro.
FERSINA PERGINESE: Bonomi, Pisani, Caterisano, Giardina, Crinelli, Micheli, Bazzanella Fabio, Rossignoli (st 33′ Gigli), Corradi, Tessaro, Sbuciumelea (st 39′ Spanò). A disp.: Travaglia, Massignan, Gonzo, Armellini, Tourzi, Gorla, Tittarelli. All. Improta.
PORDENONE: Capra, Fornasier, Chimento, Casella (st 27′ Nichele), Niccolini, Ruopolo, Buratto, Mateos, Maccan (st 24′ Zanardo), Florean (st 6′ Zubin), Oliveira. A disp.: Careri, Pramparo, Dionisi, Nastri, Pavan, Bearzotti. All. Parlato.
ARBITRO: Sassoli di Arezzo. Assistenti: Catamo di Saronno e Cartaino di Pavia.
NOTE: ammoniti Tessaro e Zubin. Angoli 0-6. 100 spettatori circa. Recupero: pt 0′, st 5′.

PRIMA FRAZIONE

Terzultima di campionato in Trentino per il Pordenone, ospite a Pergine Valsugana (Tn) della Fersina. Rispetto alla vittoria sull’Unione Triestina le novità dal 1’ decise da mister Parlato sono Fornasier, Chimento, Casella, Florean e Oliveira. Squalificati Mattielig e Migliorini.

Una ventina gli ultras neroverdi saliti in Trentino.

10′ prima occasione neroverde. Maccan lancia Oliveira, che di fronte a Bonomi conclude debole. L’estremo di casa para.

28′ punizione dalla distanza di Oliveira: Bonomi para in due tempi.

29′ cross dalla destra di Florean, Oliveira e Maccan non ci arrivano di poco.

45′ nessun minuto di recupero. Finisce il primo tempo di Fersina-Pordenone: 0-0 il parziale. “Ramarri” padroni del campo, ma il gol non arriva.

SECONDA FRAZIONE

Nessun cambio nell’intervallo.

4′ Maccan cerca la conclusione dalla distanza. La sfera termina alta.

6′ primo cambio nel Pordenone. Esce Florean, entra capitan Zubin.

13′ VANTAGGIO NEROVERDE! Zubin prolunga per Niccolini il cui tentativo è respinto. La palla arriva sul secondo palo, dov’è appostato Buratto. Sinistro di prima del centrocampista e palla nell’angolino. Fersina Perginese-Pordenone 0-1, GOL!!!

24′ secondo cambio nel Pordenone. Esce Maccan, entra Zanardo.

25′ RADDOPPIO NEROVERDE! Angolo dalla destra di Zanardo, svetta a centro area Zubin, che di testa costringe Bonomi alla respinta. Si avventa Mateos che mette in rete. Terzo centro stagionale per il centrocampista. Fersina Perginese-Pordenone 0-2, GOL!!!

26′ terzo cambio nel Pordenone. Esce Casella, entra Nichele.

33′ primo cambio nella Fersina. Esce Rossignoli, entra Gigli.

37′ la Fersina accorcia. Gran sinistro di Tessaro, che infila la sfera sotto il “sette” da 25 metri. Fersina Perginese-Pordenone 1-2.

38′ botta dal limite di Zanardo, respinge Bonomi.

39′ cross di Zubin, deviazione alta di Oliveira.

39′ secondo cambio nella Fersina: esce Sbuciumelea, entra Spanò.

44′ traversone dalla destra di Zubin, Zanardo manca la deviazione.

45′ cinque minuti di recupero.

49′ triplice fischio a Pergine. Il Pordenone vince 2-1. A segno nella ripresa Buratto e Mateos. Il Marano espugna San Vito e resta appaiato in vetta con i neroverdi. Domenica 27 aprile Pordenone-Sanvitese.

ALTRE GARE

Sanvitese-Marano 1-3
Sacilese-Dro 4-1
Unione Triestina-Giorgione 1-1
Este-Mezzocorona 7-1
Montebelluna-San Paolo 4-1
Trissino Valdagno-Tamai 1-3
Ufm-Union Ripa 3-1
Belluno-Vittorio Falmec 2-1 (anticipo)