ESORDIO STREGATO, NEROVERDI SCONFITTI A LUMEZZANE

Lumezzane-Pordenone 2-0
GOL: pt 36’ Ekuban; st 43’ Ribeiro.
LUMEZZANE (3-5-2): Gazzoli; Monticone, Biondi, Magri (st 42’ Pini); Franchini, Ndiaye, Gatto (st 26’ Ribeiro), Baldassin, Benedetti; Ekuban, Alimi (st 46’ Sevieri). A disp.: Dalle Vedove, Ferrari, Fumana, Da Silva. All. Nicolato.
PORDENONE (4-3-3): Maniero; Placido, Rosania, Ghinassi, Possenti; Mattielig (st 13’ Buratto), Uliano, Maracchi (st 21’ Paladin); Simoncelli, Zubin, Barbuti (st 31’ Maccan). A disp.: Careri, Capogrosso, Pramparo, Potenza. All. Zauli.
ARBITRO: Pietropaolo di Modena. Assistenti: Zinzi di Catanzaro e Vettorel di Latina.
NOTE: espulsi al st 5’ Placido per doppia ammonizione e Mattielig per proteste (dalla panchina). Ammoniti Baldassin, Possenti, Ndiaye e Biondi. Al st 12’ allontanato mister Zauli. Angoli 3-8. Recupero: pt 0’; st 5’.

PRIMA FRAZIONE

Attesa finita, si gioca. La stagione di Lega Pro comincia da Lumezzane. Mister Zauli deve rinunciare agli squalificati Fissore e Migliorini, agli indisponibili Conti e Corrado. Nel 4-3-3 neroverde ci sono tra i pali Maniero, in difesa (da destra) Placido, Rosania, Ghinassi e Possenti, in mediana Mattielig, Uliano e Maracchi, in attacco Simoncelli, Zubin e Barbuti. Sfida da ex per Zubin, che ha debuttato tra i “pro” nel Lumezzane, Maccan e Possenti.

2’ primo angolo neroverde, nulla di fatto.

17’ primo ammonito del match: il terzino destro neroverde Placido

19’ percussione di Barbuti, conclusa con un tiro da fuori area, rimpallato.

21’ occasionissima per il Pordenone. Mattielig con l’esterno innesca il mancino di Uliano, che dai 25 metri coglie in pieno il palo, a Gazzoli battuto.

27’ ottima azione neroverde. Triangolazione fra Zubin e Mattielig: il mediano serve in mezzo Simoncelli, che non riesce a deviare al meglio da dentro l’area.

28’ insiste il Pordenone. Cross dalla destra di Placido, colpo di testa di Zubin di poco alto.

36’ vantaggio del Lumezzane. Tiro di Benedetti respinto da Maniero. Sulla palla si avventa Ekuban, che trova l’angolo lontano con una conclusione mancina. Lumezzane-Pordenone 1-0.

45’ nessun minuto di recupero. Squadre al riposo con il “Lume” in vantaggio 1-0. Rete di Ekuban.

SECONDA FRAZIONE

Ripartiti, nessuna sostituzione.

5’ Pordenone in dieci uomini. Secondo giallo per Placido.

6’ punizione tesa di Franchini, respinge Maniero.

10’ punizione di Uliano, colpo di testa da centro area di Barbuti: gran riflesso di Gazzoli che manda in angolo.

11’ trattenuta in area su Maracchi, dopo una sponda aerea di Barbuti. Il centrocampista finisce a terra, l’arbitro lascia correre tra le proteste neroverdi.

12’ fiscale allontanamento di mister Zauli, uscito dall’area tecnica.

13’ primo cambio nel Pordenone: esce Mattielig, entra Buratto.

20’ ottima chance neroverde. Azione di Buratto, che calcia di forza verso l’angolino. Gazzoli si tuffa e devia sul palo (secondo legno per i neroverdi). La sfera termina poi in corner.

21’ secondo cambio nel Pordenone: esce Maracchi, entra Paladin.

29’ cross dalla sinistra di Possenti, colpo di testa a lato di Zubin.

31’ terzo e ultimo cambio nel Pordenone: esce Barbuti, entra Maccan.

36’ guizzo di Ekuban, che calcia a lato.

37’ cross dalla sinistra di Possenti, dal secondo palo Zubin di testa non riesce a superare Gazzoli.

40’ il Lumezzane in contropiede una ghiotta occasione.

43’ raddoppio dei padroni di casa. Segna Ribeiro. Lumezzane-Pordenone 2-0.

47’ espulso Mattielig per proteste dalla panchina.

49’ Zubin di testa a un soffio dal gol, su cross di Buratto.

50’ triplice fischio: Lumezzane-Pordenone 2-0 (Ekuban e Ribeiro). Sconfitta alla “prima” per i neroverdi, protagonisti di una prova che avrebbe meritato ben altra sorte (palo di Uliano, chance per Zubin e Buratto). Domenica prossima esordio casalingo al “Bottecchia” con l’Unione Venezia.