PORDENONE DA LEGGENDA! CALA IL POKER AL MAPEI STADIUM! DOPPIETTA DI FILIPPINI

Reggiana-Pordenone 1-4 (FINALE)
GOL: pt 6′ De Cenco, 10′ Filippini, 16′ Arma, 31′ Pederzoli, 17′ Filippini
REGGIANA (4-3-1-2): Perilli; Rampi (st 1′ Pesenti), Parola, Spanò, Frascatore; Bruccini, Bartolomei (st 15′ Maltese), Angiulli; Siega (st 44′ Mogos); Nolè, Arma. A disp.: Rossini, De Biasi, Di Nicola, Ceccarelli, Castellana, Loi. All. Colombo.
PORDENONE (4-3-1-2): Tomei; Boniotti, Stefani, Pasa, De Agostini; Berardi, Pederzoli, Buratto (st 40′ Cosner); Filippini (st 33′ Valente); Strizzolo (st 1′ Cattaneo), De Cenco. A disp.: D’Arsiè, Ingegneri, Talin, Baruzzini, Gulin, Savio. All. Tedino.
ARBITRO: Panarese di Lecce. Assistenti: Mangino di Roma 1 e D’alberto di Teramo.
NOTE: al pt 19′ Bruccini calcia sulla traversa un rigore. Ammoniti Rampi e De Cenco. Angoli 2-1. Campo in perfette condizioni. Recupero: pt 2′; st 2′.

PRIMA FRAZIONE
Prima del fischio d’inizio suonati gli inni di Francia e Italia in segno di vicinanza alle vittime degli attacchi di Parigi.
Pordenone in tenuta bianca, Reggiana con la classica divisa granata.
Presente una trentina di tifosi provenienti da Pordenone.
6′ VANTAGGGIOOOOO! Azione tambureggiante del Pordenone. Parola salva sulla linea, poi la palla è rimessa da Berardi a centro area, dove svetta De Cenco per l’incornata vincente. 8. centro in campionato per l’attaccante brasiliano. Reggiana-Pordenone 0-1, GOOOOOL!
10′ RADDOPPIOOOOO! Splendida azione dei ramarri. Boniotti crossa al centro per De Cenco, che fa sponda di petto per la corsa di Filippini. Tiro al volo del numero 7 che si insacca alle spalle di Perilli. Primo centro in neroverde per l’ex Spal. Reggiana-Pordenone 0-2, GOOOOOL!
16′ la Reggiana accorcia le distanze. Lancio di Nolè, Arma taglia la difesa del Pordenone, si presenta davanti a Tomei e lo supera con un tocco preciso. Reggiana-Pordenone 1-2.
18′ rigore per la Reggiana per mani di De Agostini.
19′ dal dischetto va Bruccini, che calcia sulla traversa!
31′ ANCORA PORDENONE!!!! Buratto si procura una punizione sulla sinistra, posizione defilata. Pederzoli si incarica della battuta e trova il “sette” con una fantastica conclusione a giro. Seconda prodezza stagionale per il play. Reggiana-Pordenone 1-3, GOOOOOOOOL!
40′ affondo di Nolè, che da dentro l’area trova la super opposizione di Tomei.
41′ Perilli esce a valanga su Strizzolo. Palla a De Agostini che con il mancino non trova la porta (vuota) da 35 metri.
43′ conclusione di Bruccini alta.
45′ due minuti di recupero.
47′ INTERVALLO AL MAPEI STADIUM! PORDENONE DA OSCAR! Partenza sprint (gol di De Cenco e Filippini), poi la Reggiana accorcia con Arma e fallisce un rigore con Nolè (traversa). Una magia di Pederzoli vale l’allungo: 3-1! FORZA RAGAZZI! #FORZARAMARRI!
SECONDA FRAZIONE
Doppio cambio nell’intervallo: nel Pordenone esce Strizzolo ed entra Cattaneo, nella Reggiana esce Rampi ed entra Pesenti.
6′ Buratto al tiro dopo un’azione di Filippini: palla alta.
11′ ancora Filippini, stavolta per De Cenco: staffilata a lato.
17′ POKERRRRRRR! Bordata di Berardi, deviata: Perilli respinge la sfera. Si avventa Filippini che insacca, firmando la sua personale doppietta. Reggiana-Pordenone 1-4, GOOOOOOOOL!
33′ secondo cambio nel Pordenone: esce Filippini (prestazione super: 2 gol e un assist!), entra Valente.
40′ terzo cambio nel Pordenone: esce Buratto ed entra Cosner.
45′ due minuti di recupero.
47′ PORDENONE LEGGENDARIO! Con una sontuosa prestazione i ramarri espugnano 4-1 il Mapei Stadium. 4 gol alla corazzata granata che in 11 gare di reti ne aveva incassate 3. Doppietta di un Filippini super, un gol a testa per De Cenco (8. centro in campionato!) e Pederzoli (magia su punizione). Benissimo tutti, collettivo e staff da applausi. Domenica trasferta a Salò. GRANDI RAGAZZI, GRANDI RAMARRI! #forzaramarri