MARTIN GIOCA… IN CASA: “ESPERIENZA NUOVA CHE SONO CONTENTO DI VIVERE”

Le prime parole di Marco Martin da giocatore neroverde: «Cercavo una nuova sistemazione, Pordenone mi è sembrata la soluzione migliore. Una bella realtà, organizzata, una squadra che propone un buon calcio, un gruppo sano. Così bene si parla di Pordenone e Pederzoli, mio ex compagno al Südtirol, me l’ha confermato: Alex è stato importante nella mia scelta».

Giocare vicino a casa? «Fa un effetto un po’ strano – risponde il difensore -, ma sono contento di vivere questa nuova esperienza. Intanto per 6 mesi, a giugno vedremo». Domani trasferta a Bergamo con l’Albinoleffe: «Sto bene e mi metto a disposizione del mister e dello staff tecnico», riferisce Martin. Nel suo passato anche una parentesi di 6 mesi nel Pescara di Zeman che nel 2011/2012 salì dalla B alla A: «Una squadra di grandissima qualità, con Verratti, Insigne e Immobile su tutti. Il mister? Una gran bella persona, che come sanno tutti fa lavorare tanto. A livello personale sono stato penalizzato da un infortunio».