DEBUTTO DA TRE PUNTI PER LA MAGLIA DELLA CITTÁ: BURRAI FIRMA IL BLITZ

Santarcangelo-Pordenone 0-1 (FINALE)

GOL: 48′ st Burrai (rig.).

SANTARCANGELO (5-3-2): Bastianoni; Toninelli, Luciani, Briganti, Sirignano, Maloku; Gaiola, Dalla Bona (46′ st Brolli), Spoliarits (14′ st Obeng); Piccioni (31′ st Pandza), Palmieri (14’st Bussaglia). A disp.: Moscatelli, Cagnano, Bondioli, Moroni, Bruschi, Soumaine, Dhamo. All. Angelini.
PORDENONE (4-3-2-1): Perilli; Formiconi (39′ st Pellegrini), Stefani, Parodi, De Agostini; Misuraca, Burrai, Lulli (31′ st Raffini); Ciurria, Sainz-Maza (20′ st Martignago); Gerardi. A disp.: Meneghetti, Buratto, Silvestro, Bassoli. All. Colucci.
ARBITRO: D’ascanio di Ancona. Assistenti: Teodori di Fermo e Pompei Poentini di Pesaro.
NOTE: al 49′ st espulso Luciani per fallo di reazione. Ammoniti Gerardi, Toninelli, Bussaglia e Gaiola. Angoli 0-12. Recupero: pt 1′; st 4′.

PRIMA FRAZIONE

Ci siamo, comincia il campionato di serie C 2017/2018!

Pordenone, in maglia bianco-rossa, la maglia della città, di scena a Santarcangelo. Avversario contro cui nella scorsa stagione i ramarri hanno ottenuto un solo punto.

Nel suo 4-3-2-1 mister Colucci, rispetto all’ultimo impegno ufficiale con il Lecce (Tim Cup), schiera Sainz-Maza, indisponibile con i salentini. Torna in squadra anche Martignago, che parte dalla panchina assieme alla new entry Bassoli.

Domenica 3 settembre, sempre alle 18.30, il Pordenone farà il suo debutto in casa con il Südtirol: tutti al Bottecchia! E in settimana, dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 19, al centro De Marchi per sottoscrivere l’abbonamento della campagna neroverde “Tocca a noi”.

Un minuto di silenzio per ricordare le vittime di Ischia.

7′ lancio per Piccioni, che si libera fallosamente di Parodi. Conclusione da dentro l’area, Perilli respinge ottimamente.

8′ cross dalla destra di Formiconi, deviazione di Gerardi: para Bastianoni.

14′ punizione (fallo su Ciurria) di Burrai respinta dalla barriera.

17′ tiro-cross di Burrai, palla alta.

25′ Bastianoni travolge Ciurria, palla a Gerardi: un difensore respinge.

34′ percussione di Ciurria, sinistro potente ma centrale: Bastianoni para.

45′ cross di Sainz-Maza, testa di Ciurria: Bastianoni fa sua la sfera.

45′ un minuto di recupero.

46′ INTERVALLO AL MAZZOLA! Parziale fermo sullo 0-0. Dopo un brivido in avvio (Perilli “mura” Piccioni), il Pordenone fa la partita, colleziona mischie e situazioni pericolose, senza trovare però il guizzo. Forza ragazzi!

SECONDA FRAZIONE

2′ sventola di Gaiola, palla a lato.

13′ punizione dalla sinistra, la difesa respinge: Misuraca calcia alto.

17′ affondo di Piccioni, che si presenta davanti a Perilli: staffilata respinta in due tempi da super Perilli.

23′ sinistro dalla distanza di Ciurria, che non inquadra la porta.

29′ cross di Martignago, colpo di testa alto di Gerardi.

35′ punizione di Burrai, Martignago al volo alto.

44′ Gerardi si libera bene, tiro parato da Bastianoni.

45′ cross di Burrai, colpo di testa di Gerardi: gran respinta di Bastianoni.

45′ tre minuti di recupero.

47′ filtrante di Misuraca, cross di Pellegrini: mani di un difensore in area. Rigore per il Pordenone!

48′ VANTAGGIO PORDENONE!!! Rigore assegnato per mani su cross di Pellegrini. Dal dischetto va Burrai che trasforma: 0-1, GOOOOOOOOL!!!

49′ FINALE A SANTARCANGELO: Santarcangelo-Pordenone 0-1. Decide un rigore di Burrai al 48′.