PORDENONE IN LUTTO PER IL “PAPU” BRUSADIN, ISTITUZIONE DEL NOSTRO CALCIO

Il Pordenone Calcio apprende con profondo dolore la scomparsa del professor Mauro Brusadin, conosciuto da tutti come “Papu”. Brusadin è stato un punto di riferimento per lo sport cittadino e in particolare per il Pordenone Calcio, in cui ha giocato da ragazzo (esordendo in serie C a 16 anni e mezzo) e ha poi allenato le giovanili in diversi periodi (negli anni Ottanta e Duemila).

“Papu”, socio fondatore dell’associazione provinciale e regionale degli allenatori, era anche grande tifoso neroverde, sempre presente sugli spalti del Bottecchia. Un’istituzione del nostro calcio.

Il presidente Mauro Lovisa, il presidente onorario Giampaolo Zuzzi, i soci Maurizio Orenti e Carlo Vendrame, tesserati e collaboratori tutti del Pordenone Calcio si stringono attorno alla famiglia Brusadin, a cui porgono le più sentite condoglianze.