POST ALESSANDRIA-PORDENONE | PRESIDENTE LOVISA

Al termine di Alessandria-Pordenone l’unico tesserato a rilasciare dichiarazioni è il presidente neroverde Mauro Lovisa.

“Oggi, nella gara più importante, invece di cogliere l’occasione, abbiamo fatto tre passi indietro – ha commentato il presidente Lovisa -. In questi giorni abbiamo dovuto fare i conti con una serie di assenze per influenza davvero incredibile, una cosa mai successa prima. Per ultimi Candellone, che è rimasto in hotel, e Cambiaghi, che era in panchina ma non era assolutamente nelle condizioni di giocare. Detto ciò, però, non accetto una prestazione del genere. Sono troppo arrabbiato e deluso da una prova così sotto tono, in particolare di chi finora aveva giocato meno, era più fresco e aveva una grande occasione. La nostra annata sappiamo com’è, ma non si può arrivare così a una partita fondamentale dopo che nelle ultime giornate avevamo trovato una nostra identità. In questa stagione quando contava veramente non siamo mai arrivati pronti, abbiamo sempre sbagliato l’appuntamento nei momenti decisivi. Ci siamo preparati a questo match male, complici anche le assenze, e l’abbiamo giocato peggio. Sono davvero amareggiato”.