NESSUNA RETE FRA PORDENONE E VIRTUS VERONA

PORDENONE-VIRTUS VERONA 0-0

PORDENONE (4-3-1-2): Festa; Zammarini, Bruscagin, Ajeti, Benedetti; Torrasi (38′ st Destito), Burrai, Giorico; Piscopo (11′ st Deli); Palombi (21′ st Candellone), Dubickas. A disp.: Martinez, Giust, Andreoni, Pinato, Maset, Ingrosso, Negro, Puzzangara, Baldassar. All. Di Carlo.

VIRTUS VERONA (3-4-1-2):  Sibi; Faedo, Cella, Ruggero; Daffara, Tronchin (29′ st Vesentini) , Lonardi, Amadio (17′ st Talarico); Gomez; Fabbro (29′ st Manfrin), Danti (38′ st Casarotto). A disp.: Giacomel, Siaulys, Mazzolo, Sinan, Santi, Priore, Munaretti. All. Fresco.

ARBITRO: Diop di Treviglio, assistenti Boggiani di Monza e Piccichè di Trapani. Quarto ufficiale Zammarchi di Cesena.

NOTE: ammoniti Daffara, Burrai e Lonardi. Angoli 5-1. Recupero: 1′ pt, 5′ st. Spettatori 518, incasso 3.555 euro.

PRIMA FRAZIONE

1′ primo pallone neroverde: comincia il gioco al Teghil di Lignano Sabbiadoro! Fra le fila del Pordenone Giorico parte titolare al posto di Pinato, infortunatosi nel riscaldamento.

26′ miracolo di Sibi su tiro ravvicinato di Palombi: l’estremo difensore ospite si salva in corner.

33′ tiro alto di Piscopo.

37′ Fabbro dalla distanza: Festa blocca senza affanni.

40′ percussione di Dubickas nella metà campo avversaria: passaggio filtrante preciso per Palombi che viene anticipato in angolo dalla difesa della Virtus.

41′ sullo sviluppo del corner tentativo al volo di Piscopo: il suo destro è smorzato e termina sul fondo.

45′ assegnato un minuto di recupero.

INTERVALLO: PORDENONE-VIRTUS VERONA 0-0

SECONDA FRAZIONE

1′ riprende il gioco a Lignano Sabbiadoro: squadre con lo stesso undici iniziale.

7′ punizione defilata di Danti: Festa respinge.

9′ altra punizione, questa volta dal limite e centrale: la conclusione di Danti è deviata in corner dalla barriera.

10′ sviluppo da corner: colpo di testa pericoloso degli ospiti respinto da Festa.

21′ tiro-cross rasoterra pericoloso dalla sinistra per gli ospiti: il pallone esce di poco.

23′ colpo di testa vincente di Candellone su cross di Torrasi, ma l’arbitro annulla per sospetto fuorigioco.

31′ occasionissima per gli ospiti: colpo di testa in tuffo di Danti e pallone che esce di pochissimo.

32′ cross dalla sinistra di Benedetti e colpo di testa di Dubickas bloccato da Sibi.

41′ tiro dalla distanza di Destito, subentrato a Torrasi e al suo esordio in prima squadra: pallone sul fondo.

45′ assegnati cinque minuti di recupero.

FINALE: PORDENONE-VIRTUS VERONA 0-0